Small-buildings dispositivi costruttivi leggeri per l’architettura

a cura di Roberto Bianchi

Cartaceo
15,20 16,00

Il volume illustra i risultati ottenuti nel Corso di ‘Tecnologia dei Materiali Leggeri ed eco-compatibili’, inserito all’interno del Corso di Laurea Magistrale della Facoltà di Architettura della ‘Sapienza’ Università di Roma, destinato alla formazione

Il volume illustra i risultati ottenuti nel Corso di ‘Tecnologia dei Materiali Leggeri ed eco-compatibili’, inserito all’interno del Corso di Laurea Magistrale della Facoltà di Architettura della ‘Sapienza’ Università di Roma, destinato alla formazione di architetti per l’allestimento e l’arredamento degli interni. Gli studenti hanno esaminato alcuni progetti, selezionati nel panorama architettonico nazionale ed internazionale, riguardanti edifici di dimensioni contenute, il più delle volte a carattere temporaneo, realizzati con budget ridotti mediante l’utilizzo di nuovi materiali e di tecnologie industrializzate montate ‘a secco’ che, in alcuni casi, fanno ricorso all’autocostruzione. Sono così state analizzate e reinterpretate piccole strutture di emergenza, punti di ristoro, showroom, attrezzature commerciali, luoghi di culto mobile house, ricoveri per senzatetto, info point, atelier per artista, padiglioni espositivi, saune prefabbricate e strutture di servizio.
Gli small-buildings sono stati prescelti per essere studiati dal punto di vista tecnico-progettuale con l’obbiettivo di esaminare il rapporto tra la qualità dello spazio architettonico e le potenzialità delle tecniche e delle tecnologie presenti sul mercato produttivo globale. Individuando i diversi aspetti di carattere formale-spaziale e costruttivo-prestazionale, gli studenti hanno avuto l’occasione di comprendere la differenza tra una costruzione progettata per essere un’installazione leggera e temporanea rispetto ad un edificio solido e permanente.

collana: varia , 2012 ,pp 160
, ,
isbn: 9788849833980