Pierre de Provence et la Belle Maguelonne

a cura di Anna Maria Babbi

Cartaceo
19,00 20,00

Il romanzo Pierre de Provence et la Belle Maguelonne (ca. 1440) fa parte dei testi scritti in moyen frànçais che hanno goduto di una larghissima diffusione in tutte le lingue europee, spesso attraverso il

Il romanzo Pierre de Provence et la Belle Maguelonne (ca. 1440) fa parte dei testi scritti in moyen frànçais che hanno goduto di una larghissima diffusione in tutte le lingue europee, spesso attraverso il colportage, fino in tempi recenti. La sua fortuna è forse dovuta al fatto che il racconto – una storia d’amore, di cavalleria e di sacrifici ricompensati – propone una serie di loci communes che il lettore riconosce con facilità. Il motivo che lo caratterizza, la separazione degli amanti causata da un uccello rapace, è di origine orientale ed è analogo a quello raccontato nella storia di Qamar-al-Zaman e la principessa Budur ne Le Mille e una Notte. La versione di cui si dà l’edizione è quella tratta dal manoscritto fr. 1501 della Bibliothèque Nationale di Parigi.

Rassegna

Condividi

collana: Medioevo Romanzo e Orientale, bic: DSBB, 2003, pp XXX + 318
,
isbn: 9788849806755