Gregoria Cannarozzo

Pedagogia ed educazione

Cartaceo
10,00

Le principali concettualità discusse nel volume discendono da: l’unicità della persona nel suo fondamento ontologico, l’unitarietà del sapere, l’educazione come integralità, il rapporto fra educazione e pedagogia, le problematiche aperte dalle politiche educative. Temi

Le principali concettualità discusse nel volume discendono da: l’unicità della persona nel suo fondamento ontologico, l’unitarietà del sapere, l’educazione come integralità, il rapporto fra educazione e pedagogia, le problematiche aperte dalle politiche educative. Temi a cui risponde la pedagogia in quanto progetto e scienza pratica con un ruolo riflessivo e transdisciplinare rispetto ai vari contributi epistemologici a lei esterni. L’intento è duplice: evidenziare come la persona sia movente e fine dell’educazione e della pedagogia e come la pedagogia e le diverse dimensioni dell’azione educativa (etica, deontologica…) si dotino di senso unitario solo se osservate e realizzate da tutti i soggetti che vi sono coinvolti. L’opera, articolata in sei capitoli, nasce dalle riflessioni maturate dall’autrice nell’esperienza di insegnamento nei corsi e nei laboratori SSIS ed è pensata sia per gli studenti universitari, sia per la formazione iniziale e in servizio dei docenti.