Attilio Spanò

Insediamenti Francescani nella Calabria angioina

Il paradigma Gerace

Cartaceo
28,50 30,00

La presenza francescana in Calabria è legata alle vicende storiche politiche della Regione e del Mezzogiorno, infatti le ostilità tra Federico II di Svevia e il Papa Onorio III provocarono un ral­lentamento nella dinamica

La presenza francescana in Calabria è legata alle vicende storiche politiche della Regione e del Mezzogiorno, infatti le ostilità tra Federico II di Svevia e il Papa Onorio III provocarono un ral­lentamento nella dinamica insediativa minoritica. Un esempio è quello di Gerace il quale rappresenta uno spaccato realistico di com’è avvenuto il passaggio da una cultura ancora strettamente legata al mondo bizantino a una religiosità sem­pre più vicina a Roma. Altro fenomeno minoritico meridionale è il Francescanesimo di Corte, movimento eterodosso na­poletano, sviluppatosi intorno a Roberto e Sancia D’Angiò, che porta a trasformazioni sia lega­te alla predicazione di Francesco, sia legate alla parte architettonica.

collana: - , 2007

isbn: 9788888948416