Leonida Répaci

I fratelli Rupe

Cartaceo
5,61 5,90

I fratelli Rupe, Sarmùra, la Calabria sono gli elementi che, intrecciandosi, danno vita al romanzo, protagonisti, ciascuno a suo modo, di una vicenda collocata agli albori del Ventesimo secolo, in un periodo di profondi

I fratelli Rupe, Sarmùra, la Calabria sono gli elementi che, intrecciandosi, danno vita al romanzo, protagonisti, ciascuno a suo modo, di una vicenda collocata agli albori del Ventesimo secolo, in un periodo di profondi rivolgimenti sociali. Il romanzo possiede una forte carica evocativa di sentimenti intensi e di drammi personali, familiari e collettivi. L’intreccio è ricco e la vivezza dei personaggi gli attribuiscono un fascino che dura nel tempo. Anche in una costruzione corale come quella de I fratelli Rupe, Répaci immette la sua capacità di indagare e raccontare della forza delle pulsioni che creano problemi, rompono equilibri, animano le esistenze. Si tratta spesso di relazioni dense di sensualità, talvolta tormentate, talaltra trasgressive. La pennellata dell’autore, mai approssimativa, è colorita, forte, espressiva, capace di dare al racconto densità e sapidità.

collana: Scrittori di Calabria, bic: FA, 2006, pp 350
,
isbn: 9788849815603