Bruno Bordignon

Epistemologia della valutazione universitaria

La valutazione professionale del docente

Cartaceo
18,05 19,00

La proposta presentata in questo saggio è basata sulla visione della valutazione come azione umana competente. La definizione di competenza permette non solamente di cogliere il processo, nel quale consiste ogni azione umana competente,

La proposta presentata in questo saggio è basata sulla visione della valutazione come azione umana competente. La definizione di competenza permette non solamente di cogliere il processo, nel quale consiste ogni azione umana competente, ma, altresì, di comprendere il significato dell’azione di apprendimento, inteso come apprendistato: non è limitato alla dimensione teorica del processo umano competente, ma parte dal vissuto e dai bisogni, intuisce e identifica un problema, ne cerca una teoria esplicativa, controlla se funziona e perviene a rispondere ai bisogni rilevati con prestazioni in miglioramento continuo, tenendo presente pure l’evoluzione senza termine del vissuto e dei bisogni medesimi. L’intervento sulla realtà, dimensione costitutiva del processo conoscitivo umano competente, richiede lo sviluppo dell’imprenditorialità, quale gestione metacognitiva della possibilità di investimento delle proprie competenze e prontezza dell’intervento. Il saggio è limitato formalmente alla valutazione professionale operata dal docente universitario, ma le ipotesi possono essere spese anche per la valutazione dei processi di insegnamento e dell’intera attività docente, e, di conseguenza, per la formazione dei docenti universitari. La valutazione dell’attività di ricerca trova sviluppo nel discorso sulla qualità.

collana: Varia Università , 2010 ,pp 200
, ,
isbn: 9788849827286