Enzo D'Agostino

Da Locri a Gerace

Storia di una diocesi della Calabria bizantina dalle origini al 1480

Prefazione di GianCarlo Bregantini

Cartaceo
14,25 15,00

Questo volume è il seguito abbastanza lontano nel tempo di quello dedicato or sono più di venti anni a I Vescovi di Gerace-Locri (Chiaravalle Centrale 1981) e precede un altro, o, forse, due, sulle

Questo volume è il seguito abbastanza lontano nel tempo di quello dedicato or sono più di venti anni a I Vescovi di Gerace-Locri (Chiaravalle Centrale 1981) e precede un altro, o, forse, due, sulle vicende di questa diocesi in età moderna e contemporanea. Esso, infatti, si ferma al 1480, anno in cui, con la mutazione del rito da greco in latino, la nostra Chiesa Locrese impresse alla storia di tutto il suo territorio una svolta riguardante non soltanto la vita religiosa, ma tutto il tessuto della società, quindi la cultura, il modo di pensare e di operare della gente.
I due volumi fanno parte di un unico programma di ricerca e di studio e si completano a vicenda. Questo che ora vede la luce è frutto, com’è ovvio, del mio lavoro, ma è dovuto anche a solidarietà varie, incoraggiamenti, suggerimenti, correzioni di studiosi e di amici. Tra tutti, e per tutti, ringrazio espressamente mons. GianCarlo Bregantini, mio vescovo e pastore; mons. Vincenzo Nadile, mio consigliere saggio, sapiente e prudente; don Bruno Cirillo, mio attento lettore e correttore non solo di bozze; Giulio Archinà, mio fotografo esperto e generoso.

Condividi

collana: Varia, 2005, pp 290

isbn: 9788849811582