Enzo Le Pera

Ha studiato al liceo classico Telesio di Cosenza e ha avuto esperienze come avvocato per alcuni anni iniziali e come professore nelle scuole pubbliche. Nel 1973 ha fondato a Cosenza la Galleria d’arte Il Triangolo, a cui è subentrato il figlio Giorgio. Come gallerista ha organizzato e curato oltre trecento rassegne e personali dei più grandi artisti italiani e stranieri sia in Galleria, come in altre sedi in Italia (Percorsi d’arte. Artisti calabresi al Castello, e Periscopio sull’arte in Italia 2016, Castello Ducale di Corigliano Calabro; Prospettive del terzo millennio, 2017, Museo Maca di Acri; Biennale internazionale della Calabria citra, 2018, Museo comunale di Praia a Mare). Ha presentato volumi d’arte, organizzato convegni, tenuto conferenze sull’arte moderna e contemporanea. E’ un riconosciuto esperto d’arte, e ha fatto parte come membro o presidente di giuria di vari premi d’arte (Premio Pandosia, Marano Principato; Premio Capizzano, Rende; Premio D’Amico, Rossano; Premio Sulmona; Biennale di Pescara; Bene- Biennale di Benevento; Stregarti di Benevento). Ha contribuito a fondare ed è stato Commissario del Premio internazionale Limen arte di Vibo Valentia per le nove edizioni. La sua voce compare su Il dizionario bibliografico biografico geografico storico della Calabria di Gustavo Valente, vol. VII, Ed. GeoMetra, su riviste, e volumi d’arte (Teodolinda Coltellaro, Fatti d’arte, Rubbettino editore; Emilio Tarditi, FELIX E LA GATTA DI MONTAIGNE, Scritti di vita civile cosentina, Luigi Pellegrini editore). Come autore ha pubblicato per le edizioni Rubbettino Arte di Calabria tra Ottocento e Novecento, 2001; Enciclopedia dell’Arte di Calabria, Ottocento e Novecento, 2008; CALABRIA-Focus sull’arte contemporanea 2019 (con Gianluca Covelli e Ghislain Mayaud); come curatore monografie per artisti contemporanei e volumi sull’arte in Italia. Ha pubblicato altresì per Gazzetta del Sud, Pellegrini, Le Nuvole, edizioni Romano, edizioni VAL.

Libri

Mostra 32 / 48 – 1–10 di 10