Alessandro Dell'Aira

Iberista, giornalista freelance, ha prestato servizio all’estero per conto del MAE. Opere pubblicate: O mocho e o mago (Afrontamento 1993), sull’incontro a Lisbona tra Crowley e Pessoa; prima traduzione italiana, con introduzione storica, della Comedia famosa del santo negro Rosambuco de la ciudad de Palermo, di Lope de Vega (Palumbo 1995); Grandezza e magnificenza della città di Lisbona, manoscritto inedito  cinquecentesco di Giovan Battista Confalonieri (Nicolodi 2004); Longo Estudo, Grande Amor (Annablume 2011), storia della scuola italo-brasiliana Dante Alighieri di San Paolo del Brasile, di cui Lungo studio, grande amore (Rubbettino 2012) è l’edizione italiana;  Ogni donna è una stella (TORRIdelVENTO 2016), biografia di Jane Wolfe e Aleister Crowley. Coautore di Sfidando l’Ignoto. Antonello e l’enigma di Cefalù (TORRIdelVENTO 2017), più che probabile identificazione del Ritratto d’uomo del Museo Mandralisca con Francesco Vitale da Noja, ambasciatore di Ferdinando il Cattolico.

Libri