Salvatore Anelli

Salvatore Anelli
nato nel 1951 a Comiso (RG). Vive ed opera a Rende (CS). Ha esposto in mostre personali e di gruppo. Tra le mostre attuali più rappresentative si ricordano: (The 2nd International Biennal of graphic Arts, Gyor, Hungary; Utopia, terra e magia; Arte in Calabria 1960-2000; Biennale internazionale d’arte di Grameen, Ankara; 2002 Biennale delle Arte e delle Scienze del Mediterraneo, Grotte di Pertosa, (SA); 2003 Zoogenesi, C.A.M.S, Università della Calabria, Rende; 2004 Arte in Calabria 1960-2000, prime acquisizioni, MAON, Palazzo Vitari, Rende; Biennale Internazionale d'Arte di Londra; 52° Biennale di Venezia 2007, Eventi collaterali; 2010 Tornare @itaca arte per la legalità, Museo dei Brettii e degli Enotri, Cosenza; Fondazione Mudima, Milano; Un Aeroporto per l’Arte, Teatro Naselli, Comiso, Ragusa; Segni del Novecento, Disegni italiani dal Secondo Futurismo agli anni Novanta, Museo dell’Alto Tavoliere, San Severo, Foggia; 2011 ARTIST’S BOX, il luogo dell’anima, Biblioteca Comunale “F: De Nobili” Catanzaro; V Rassegna Biblia Pauperum 2011 – Museo Diocesano Jesi; 2011, Un’altra storia Arte italiana contemporanea dagli anni ’80 agli anni zero ex Chiesa di San. Francesco, Como; 54° Esposizione Internazionale d’Arte della Biennale di Venezia, Palazzo Nervi Torino; 2012 – Meccaniche della Meraviglia VIII , Lazzaretto chiesa di San Rocco, Comune di Salò – Brescia; 2013 – HICetNunc un segno d’artista, Open Space, Catanzaro; 2014 – Invasione “Obsession” San Domenico, Cosenza; Imago mundi L. Benetton Collection, Praestigium Italia, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo di Torino, Fondazione Cini, Venezia; Expo 2015 – 110 artisti raccontano l’Italia, palazzina Liberty, Milano; Wunderkammer, Museo Roberto Bilotti Ruggi D’Aragona Rende, (CS) .
Dal 1992 al 2006 ha collaborato con il Teatro dell'Acquario di Cosenza, in varie Produzioni sceniche: Cani randagi, L'Edipo di Sofocle, Il velo e la sfida, Tommaso Campanella e l'arte della dissimulazione onesta, Medea, Antigone da Sofocle, Nel ventre della bestia, Jenin. Incubi di guerra, Emigranti di Slawmir Mrozek.
La sua bibliografia è presente in pubblicazioni di carattere generale e monografico, recenti pubblicazioni, Arte in calabria 1960 – 2000, MAON Ediz. AR&S, Rende; 2007 Specchio alterato (testi di P. Aita) ediz. vertigoarte; 2009 di catrame di anima ( testi di P. Aita, L. M. Patella, P. Ruffilli, A. Basile) ediz. Vertigoarte Cosenza; Diversa/mente 365+1, di segno – di corpo -  di anima, (testi e poesie di C. Damiani, D. Pieroni, A. Schwarz, E. De Mauro, R. Gramiccia e P. Aita) - edizioni Rubbettino, CZ.
Sue opere sono presenti in Musei, collezioni pubbliche e private in Italia e all’estero. sito www.salvatoreanelli.it