Logo e Dialogo
Saggio sullo spirito critico e sulla libertà di coscienza

A cura di ,

Special Price €15,30

Prezzo Pieno: €18,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Res Pubblica
2020, pp 210
Rubbettino Editore, Diritto, Universita, Filosofia, Studi giuridici, Filosofia del diritto, Filosofia del diritto, Filosofia morale, Bioetica e Antropologia filosofica
isbn: 9788849862041
Tag: filosofia del dialogo, etica, filosofia politica, filosofia del diritto, storia della filosofia, storia dell'etica

Guido Calogero presenta qui una nuova “fede” etica nella volontà di dialogo e di comprensione degli altri, che possa costituire la base di un nuovo modo di convivere nell’amore reciproco che realizzi insieme la libertà e la giustizia. Si superano così sia il relativismo sia il dogmatismo filosofici nel rispetto di tutte le prospettive e l’impossibilità di una fondazione teoretica dell’etica. Non sono né la logica né l’ontologia che possono fondare un’etica; al contrario, l’etica ha una sua autonomia da qualsiasi metafisica e la logica e l’ontologia sono convertite nella loro radice etica. Si sostituisce così il “cogito, ergo sum” di Cartesio con un “tecum loquor, ergo es”. Calogero ripristina in forma anti-intellettualistica l’identificazione della filosofia e della scienza con l’etica proposta da Socrate, dà concretezza e spontaneità alla legge morale di Kant, e invera così la prassi etica del cristianesimo originario che sostituisce l’egoistica cura di sé con la cura degli altri.

Potresti essere interessato ai seguenti libri