, ,
Democrazia: le sfide del presente tra rappresentanza e partecipazione

Special Price €17,10

Prezzo Pieno: €18,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2020, pp 158
Rubbettino Editore, Politica, Scienza e teoria politica, Universita, Sociologia, Scienze politiche e dell’amministrazione, Sociologia dei fenomeni politici e delle relazioni internazionali, Sociologia dei fenomeni politici
isbn: 9788849863925
Il mondo contemporaneo ha più che mai bisogno di discutere di che cosa sia la democrazia, quali forme essa assuma, quali tensioni vi siano al suo interno, quali sfide ponga sia sul piano concreto delle istituzioni, attraverso una riflessione teorica profondamente radicata nell’attualità dei nostri tempi e ancorata a un solido passato di dibattito e confronto su questo tema. Una forte dicotomia che caratterizza le pratiche democratiche in tutto il mondo: da una parte la crisi delle democrazie occidentali, il loro vuoto di consenso, l’inerzia delle istituzioni, la fragilità e impotenza di fronte a nuove sfide globali; dall’altra lo sforzo a mantenere in vita la democrazia, attraverso nuove forme e contaminazioni che rielaborano la rappresentanza e sempre più includono la partecipazione, in forme nuove e meno prevedibili. Sullo sfondo l’anelito a regimi non più totalitari ma democratici, inclusivi, fondati su uguaglianza e su uno Stato di diritto, da parte di Paesi che fino a oggi non hanno sperimentato la democrazia come forma di governo. Il volume propone una lettura critica della democrazia contemporanea, nella sua duplice declinazione di democrazia rappresentativa e democrazia partecipativa, due concetti che pongono nuove sfide alle società contemporanee, tra sfiducia, protesta e partecipazione.