Umberto Ranieri

ha partecipato ai diversi tentativi di dare all’Italia un grande partito riformista di massa, dapprima dentro il Pci e poi nei partiti nati dalla fine del comunismo. È stato sottosegretario agli Esteri, presidente della Commissione esteri della Camera dei deputati. Autore di diverse pubblicazioni sulla sinistra italiana ed europea e sulla politica estera dell’Italia. È laureato in filosofia. Ha insegnato come professore a contratto alla Sapienza, all’Istituto universitario Orientale di Napoli, all’Università Suor Orsola Benincasa.

Autore (1)