T.S. Eliot
Alle origini del pensiero politico

Special Price €17,10

Prezzo Pieno: €18,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi - Storia e teoria politica
2011, pp 250
Rubbettino Editore, Politica, Scienza e teoria politica, Universita, Letteratura e Linguistica, Scienze politiche e dell’amministrazione, Storia del pensiero politico – studi monografici, Letteratura inglese e anglo-americana
isbn: 9788849831610

Attraverso la ricostruzione dell’itinerario critico avviato nel 1922 con la Terra desolata e culminato nella dichiarazione «anglo- cattolica, monarchica e classicista» del 1928, il libro porta in primo piano le motivazioni, le finalità e la genesi del pensiero politico di Eliot. Animata dall’intento di ristabilire il valore intellettuale del Cristianesimo e imperniata sulla distinzione tra l’«Eterno» e il «Transitorio», l’attività di Eliot si traduce in un impianto teorico sorretto dal primato attribuito alla fede religiosa, articolato sull’adesione ai principi del conservatorismo e incentrato sull’intento di privilegiare le idee politiche rispetto alla politica. In tale prospettiva, le analisi storiche di Eliot si impongono come il presupposto fondante di un discorso politico finalizzato a istituire una diretta congiunzione tra i compositi scenari della modernità e le contraddizioni ideologiche del proprio tempo.