Ralph Waldo Emerson

Ralph W. Emerson (1803-1882) è autore letto e stimatissimo tanto da uno come Dewey, che lo considerava “il filosofo della democrazia” quanto da uno come Nietzsche, che lo riteneva tra i migliori prosatori dell’800 e “il pensatore più ricco di idee del secolo”. Molte sue idee sono state ereditate da William James (più idee di quanto egli non gli riconobbe). Oggi Rorty ne parla come un suo antesignano e Stanley Cavell cerca invece di considerarne la specificità e unicità. Emerson ebbe interessi vastissimi, che andarono dalle scienze naturali alla filosofia idealistica, alla poesia persiana e indiana, e fu un attivo antischiavista.

Autore (2)