Napoli e le sue province durante il viceregno austriaco (1707-1734)

Special Price €22,80

Prezzo Pieno: €24,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale universitario
2020, pp 316
Rubbettino Editore, Storia, Storia d'Italia
isbn: 9788849863802
Questo lavoro, nel tracciare le fasi più salienti dei 27 anni di dominazione austriaca nel Regno di Napoli, si avvale di una nutrita documentazione archivistica e bibliografica, attraverso la quale viene compiuta un’analisi su molti aspetti della società del tempo. Vengono prese in esame le dinamiche relative ai rapporti fra gli esponenti del baronaggio e dell’aristocrazia e l’emergere di quella borghesia provinciale in grado di assicurarsi un posto importante nel cambiamento socio-economico del Regno. L’indagine consegna vari segmenti relativi all’assetto istituzionale, militare, economico e sociale. Sotto questo profilo si è cercato di far luce sulla duplicità economica (quella di sussistenza e quella rivolta alla gestione della grassa napoletana e al rifornimento delle truppe cesaree), all’organizzazione della difesa esterna e alla lotta contro il banditismo e il fiorente contrabbando, in un periodo in cui il Mezzogiorno si vede inserito nelle principali rotte e vie di comunicazione del Mediterraneo.