Marisa Manzini. La giudice che da 26 anni lotta contro la 'ndrangheta (Donna Moderna)

di Gianluca Ferraris, del 10 luglio 2019

Fai silenzio ca parrasti assai

Il potere delle parole contro la 'ndrangheta

Dopo le stragi del 1993 si trasferì al Sud, insieme a molti giovani colleghi, per combattere i clan. Da allora ha subìto minacce, ricevuto proiettili, ma non ha mai mollato. E qui parla di una vittoria importante: «Le donne dei boss hanno inizato a scalfire il muro dell'omertà»

Scarica l'articolo in formato pdf