, ,
La controversia sul metodo dell’economia politica
Fonti inedite

A cura di

Special Price €11,90

Prezzo Pieno: €14,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Piccola biblioteca del pensiero occidentale
2020, pp 208
Rubbettino Editore, Biblioteca liberale, Piccola biblioteca del pensiero occidentale, Politica
isbn: 9788849858792
Sono qui tradotti tre scritti “inediti” che vanno considerati come i certificati di nascita autentici della celebre controversia metodologica del secolo XIX nota come “Methodenstreit”. Essi portano la firma di Emanuel Leser, autorevole esponente della Scuola storica degli economisti tedeschi che per primo contestò nel 1883, in una delle più prestigiose riviste economiche dell’epoca, le tesi basilari delle Ricerche sul metodo delle scienze sociali e dell’economia politica in particolare di Carl Menger, capostipite della Scuola marginalista austriaca; dello stesso Menger, che le difese in una dura replica indirizzata alla stessa rivista; e di Heinrich Dietzel, solo recentemente riconosciuto come un “classico” del pensiero economico tedesco, che la pubblicò all’interno del proprio lungo saggio di radicale revisione analitica dell’intera controversia alla luce di princìpi “neoricardiani” integrativi del marginalismo. Sta di fatto che all’anagrafe di una straripante esegesi storiografica più che secolare, tali documenti fondamentali risultavano virtualmente smarriti, fino a che Enzo Grillo non li ha sottratti alla damnatio memoriae.