Il "mondo nuovo" sarà quello già cominciato (Il Messaggero)

di Redazione, del 16 maggio 2020