Geopolitica e commercio estero
Sicurezza economica export control e guerre commerciali. Il made in Italy tra Covid e rivoluzione digitale

A cura di ,

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2020, pp 142
Rubbettino Editore, Politica, Relazioni internazionali, Universita, Studi giuridici, Diritto internazionale
isbn: 9788849865004
Tag: Sanzioni, geopolitica, export control, dual use, protezionismo, guerre commerciali, libero scambio, embarghi, OFAC, UAMA
Prefazione di Ivan Scalfarotto e Adolfo Urso

Il libro analizza il rapporto tra commercio estero e geopolitica, studiando le principali tipologie di restrizioni al commercio internazionale che vengono poste dagli Stati per motivi politici, strategici e di sicurezza (sanzioni, embarghi, controllo delle esportazioni, screening degli investimenti, liste di controllo). Nei saggi si affrontano temi come: la geopolitica delle sanzioni, il problema del fattore economico nei rapporti transatlantici, le secondary sanction americane, i fenomeni di de-globalizzazione, l’uso del sistema finanziario nelle sanzioni americane, la trade compliance, il rischio cyber, gli interessi finanziari dell’UE, le blockchain e la sicurezza digitale, le guerre commerciali, l’export control, le politiche sanzionatorie. Nel volume sono illustrate e analizzate le trasformazioni avvenute nel 2019 e 2020 nei regimi sanzionatori verso l’Iran, la Russia, il Venezuela, Cuba e la Corea del Nord.

Potresti essere interessato ai seguenti libri