Doppia zona rossa
Dal sisma al coronavirus

Special Price €15,20

Prezzo Pieno: €16,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2020, pp 188
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849864830
Ebook disponibile
Gli eventi sismici del 2016 sono stati un’immane tragedia per il Centro Italia. Norcia e la Basilica di San Benedetto ne sono divenuti il simbolo che ha toccato il cuore di tutti e che non poteva non permeare la vita del Sindaco della città fino a renderla indelebilmente ed intimamente legata a questa vicenda. E poi il Coronavirus. Per Norcia un’emergenza nell’emergenza che, per fortuna, è arrivata più attraverso i DPCM che attraverso i contagi. Ma intanto le famiglie più deboli sono immediatamente schiacciate dalle nuove difficoltà. Gli italiani costretti nelle proprie case cantano l’Inno di Mameli per alimentare la speranza ma a Norcia, i nursini, la casa non l’hanno più perché danneggiata dal terremoto e la speranza distrutta da una burocrazia attenta più alla correttezza amministrativa degli atti che all’efficacia degli interventi. Alimentare la speranza di rinascere diviene quindi il compito più arduo. La doppia emergenza ha fiaccato la resistenza ma non ha inciso sulla ferrea volontà di rinascere del Sindaco e della sua gente. Un libro coinvolgente, che tratta argomenti che non possono non suscitare forti emozioni tra coloro che questi avvenimenti hanno vissuto direttamente, tra coloro, tantissimi, che hanno condiviso con la comunità i primi mesi dell’emergenza e coloro, ancora di più, che si sono sentiti in questi anni concittadini della Vetusta Nursia.