Cinema e Storia 2019. The Other Side of the Seventies (Numero speciale)
Media, politica e società in Italia

A cura di ,

Special Price €13,60

Prezzo Pieno: €16,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Cinema e storia
2019, pp 254
Rubbettino Editore, Storia, Storia: argomenti specifici, Storia culturale e sociale, Riviste, Cinema e Storia, Cinema e Media, Cinema , 2019
isbn: 9788849861235

I Settanta sono per lo più conosciuti come gli anni di piombo, della violenza brutale che apre le porte al progressivo ripiegamento sul privato che contrassegnerà il decennio successivo. Questo numero speciale di “Cinema e Storia” fa luce sull’altra faccia dei Settanta, rinunciando alle convenzionali scansioni temporali sinora utilizzate dagli storici e soprattutto alla visione tradizionale di un decennio caratterizzato in prevalenza dal terrorismo o dalla violenza politica. Si tratta di un periodo che ha visto una profonda riflessione sul tema dei diritti e che ha rappresentato la stagione più incisiva dell’esperienza riformatrice italiana, con una serie impressionante di riforme varate dal Parlamento, nonché dell’unico decennio della storia repubblicana in cui la forbice tra le classi sociali si assottiglia sensibilmente. È inoltre un’epoca contraddistinta dall’esplosione di variegati fenomeni culturali, libertà creativa, liberazione sessuale ed emancipazione femminile. Nei Settanta si afferma un nuovo protagonismo della società civile, accanto all’emergere dei primi segnali dell’individualismo, considerato un tratto distintivo degli anni Ottanta. Ci troviamo di fronte, in definitiva, a un decennio complesso, al crocevia tra il precedente e il successivo, che sfugge a inquadramenti e definizioni univoche, e che pertanto non può essere letto attraverso una lente unica. Il presupposto scientifico è che la storia politica e quella attraverso gli audiovisivi non bastino a spiegare la complessa realtà di un’epoca e non possano dare risposte esaurienti senza dialogare tra loro tramite un confronto serrato capace di illuminare ulteriormente un tormentato periodo del nostro recente passato.

Indice

The Other Side of the Seventies. Media, politica e società in Italia di Pietro Cavallo

L’Italia democratica 1960-1976 di Simona Colarizi

Dal West alla Via Emilia. La nascita dell’individualismo narcisista negli anni Settanta di Marco Gervasoni

Gli anni Settanta, svolta nella storia della televisione italiana di Pierre Sorlin

I migliori anni della nostra vita. Considerazioni sul cinema italiano anni Settanta di Vito Zagarrio

Intervista a Dario Fo sulla censura e gli anni Settanta di Pasquale Iaccio

La rappresentazione della lotta armata nel cinema di genere: Mordi e fuggi di Dino Risi e Italia: ultimo atto? di Massimo Pirri di Christian Uva

Addio alla società semplice. L’immaginario della violenza e il poliziottesco di Marcello Ravveduto

Il corpo polisemico degli anni Settanta di Margherita Platania

Vedo nudo. Il dibattito su cinema e rivoluzione sessuale (1968-1970) di Lorenzo Benadusi

Il comune senso del pudore. Commedia erotica famigliare, sessualità e ruoli di genere nella società italiana degli anni Settanta di Gabriele Rigola

«Alcune donne in guerra». Percezione e autorappresentazione del neofemminismo nel cinema italiano degli anni Settanta di Maurizio Zinni

L’esperienza di Camion di Carlo Quartucci. Un esempio di cinematografia teatrale di Annamaria Sapienza

Una Mostra in crisi per un’Italia in crisi? Il festival del cinema di Venezia dalla contestazione alla riforma (1968-1978) di Stefano Pisu

Un Paese in crisi? Gli anni Settanta tra crisi economica, sociale e politica di Stefano Magagnoli

Corre giovane chi corre Agip! L’Italia che cambia nei Caroselli Eni (1967-1976) di Elio Frescani

La radio che ascolta. Chiamate Roma 3131 di Anna Bisogno

La propaganda audiovisiva di comunisti e democristiani dal ’68 alla morte di Moro di Mariangela Palmieri

Potresti essere interessato ai seguenti libri