Charles Edwardes

Charles Edwardes compare nel panorama letterario inglese nella seconda metà dell’Ottocento. Si affermò nel mondo letterario e filosofico grazie alla traduzione di un trattato di Leopardi, gli Essays and dialogues of Giacomo Leopardi. Scrittore, traduttore di opere filosofiche e autore di libri e racconti per ragazzi, con i suoi saggi e resoconti di viaggio collaborò alle più celebri riviste letterarie dell’epoca quali Living Age, Cornhill Magazine, Saturday Review e varie altre. Edwardes manifestò costantemente la sua curiosità per la cultura italiana e scrisse anche un volume che è una pietra miliare della letteratura di viaggio in Sardegna, Sardinia and the Sardes. Questo diario di viaggio, intitolato Calabria, fu pubblicato nel 1891 da Cassel & Company (Londra, Parigi, Melbourne) nel secondo volume di The Picturesque Mediterranean e «The Spectator» lo recensì definendo il testo dello scrittore “brillante”.

Autore (1)