,
W l'Italia.it... Noi non sapevamo
Pièce teatrale sulla "Questione meridionale"

Special Price €6,80

Prezzo Pieno: €8,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2012, pp 72
Rubbettino Editore
isbn: 9788849835090
Prefazione di di Antonio Calbi
Dai dati del 2010 dell'Unione delle Camere di Commercio risulta che il Sud Italia, ancora oggi, ha il 31% di infrastrutture in meno del Nord. Ma è a partire dall'Unità d'Italia che la forbice tra Nord e Sud cominciò ad allargarsi. Nacque quella che Pasquale Villari, Gaetano Salvemini, Giustino Fortunato e altri chiamarono la "Questione meridionale". Con l'occasione dei 150 anni dell'Unità d'Italia e a prescindere da questa ricorrenza, "W l'Italia.it... Noi non sapevamo" vuole affrontare l'argomento con una maggiore consapevolezza, facendo luce su quegli errori e quelle responsabilità che ci hanno condotto alla situazione attuale, nella prospettiva "unitaria" che solo prendendosi cura di tutte le sue parti un Paese può costruire il suo sviluppo e credere nel suo futuro. I problemi del Sud altro non sono che, in forma accentuata, i problemi dell'Italia tutta. Non comprendere questo significa non aver compreso la lezione della Storia.