Vivere il Reventino (il Quotidiano del Sud)

di Pasquale Taverna, del 04 agosto 2015

Da il Quotidiano del Sud 4 Agosto

SOVERIA MANNELLI - Fresco di stampa "Lettere meridiane. Cento libri per conoscere la Calabria" di Francesco Bevilacqua, edito da Rubbettino è stato presentato nel corso di una conversazione che ha catturato l'attenzione della platea. A fare gli onori di casa è stato Florindo Rubbettino, che ha sottolineato lo spessore culturale dell'autore e la lungimiranza di questo nel proporre temi che devono far riflettere, ed aggiunto che «il territorio del Reventino deve essere vissuto, amato e crederci soprattutto per le sue potenzialità ambientali, culturali ed economiche». A conversare col pubblico, oltre l'autore erano presenti alcuni attori protagonisti attivi nell'area del Reventino: Aurora Mastrandrea (Fattoria del Benessere), Padre Benedetto Marani (Piccola Famiglia dell'Esodo) e Antonio Mangiafave (Progetto Gedeone). Bevilacqua ha deliziato la vista con la proiezione di un video di solo 7 minuti, immagini di come eravamo, come siamo oggi con tutte le contraddizioni e scempi ambientali.
Mastrandrea, ha accennato agli scopi della Fattoria del benessere, nata per riabilitare e reinserire, nel mondo lavorativo, soggetti svantaggiati che traggono beneficio dal contatto con la natura e manifestano le loro abilità residue nel settore multifunzionale dell'agricoltura sociale. Infine, lamenta scarsa attenzione e interesse della comunità e dei politici. Padre Benedetto, ha raccontato gli avvenimenti che dall'Umbria l'ho hanno portato in Calabria, grazie alla disponibilità del vescovo di Lamezia monsignor Cantafora. Ha parlato dell'Eramo sul Reventino dove vive con altre quattro persone e si finanziano con piccoli lavoretti di artigianato e prodotti della terra.

Di Pasquale Taverna

Clicca qui per acquistare il volume al 15% di sconto