Vita interiore discernimento politico e impegno civile
L'influsso della contemplazione filosofica sul giudizio civile e politico in Tommaso d'Aquino

Special Price €28,90

Prezzo Pieno: €34,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Scaffale universitario
2013, pp 502
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione, Storia della filosofia occidentale
isbn: 9788849838800
Prefazione di Stefano Zamagni

Perché i contemplativi diventano riformatori civili? Perché persone dedite alla vita interiore, filosofica o religiosa, hanno rivestito a volte, anche loro malgrado, un ruolo determinante nella trasformazione della società, al di qua della politica? Francesco d’Assisi, Confucio, Gandhi sono solo i più noti. Lo abbiamo chiesto al Doctor humanitatis. Concependo una vita attiva che scaturisce dalla pienezza della contemplazione, mostrando il legame intrinseco tra Etica, Politica e Metafisica e fornendo l’alfabeto antropologico dell’Economia Civile, il pensiero dell’Aquinate fornisce le chiavi di lettura dell’odierno Stato post-moderno (N. Matteucci, N. Bobbio) e permette di delineare il ruolo del filosofo all’interno dell’Economia Civile.

Potresti essere interessato ai seguenti libri