Aventino Frau
Un centro-destra compatibile

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Problemi aperti
2005, pp 130
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849812930
L'attuale assetto politico ed istituzionale è nel guado tra completamento del sistema bipolare e maggioritario e tentativi di ritorno al proporzionale.
La proposta di articolare il sistema in modo più moderno, in una democrazia dell'alternanza tra due Poli o addirittura due Partiti, sembra essere una prospettiva politica seria ma di difficile attuazione sia a sinistra che a destra.
Come giungere ad un superamento della attuale situazione, densa di conflittualità interne e di interessi elettorali necessariamente comuni? Quali sono nel centro-destra gli elementi di unità, le compatibilità possibili, le effettive possibilità di un governo basato sulla omogeneità delle culture e delle proposte? Per favorire la governabilità del Paese e la sua assai difficile ma avviata modernizzazione, occorre semplificare il sistema, aumentando peraltro il livello della democrazia effettiva.
Si dovrebbe cominciare dai partiti e dalle istituzioni. L'ingegneria istituzionale non basta e serve uno sforzo di volontà politica. L'ipotesi di una road map comportamentale e politica, nel centro-destra, prevede un cammino non breve ma coraggioso ed utile all'Italia, che guardi al tempo lungo per affrontare, da ora e con sollecitudine, la tematica di una democrazia partecipata ed efficiente, non solo per affrontare meglio le scadenze elettorali ma per governare il Paese.