Toponimi e antroponimi: beni-documento e spie di identità per la lettura, la didattica e il governo del territorio. Tomi I e II
Atti del Convegno Internazionale di Studi (Università degli Studi di Salerno/Lloyd's Baia Hotel-Vietri sul Mare, 14-15 novembre 2002)

A cura di

Special Price €51,00

Prezzo Pieno: €60,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Collana scientifica dell'Università di Salerno
2008, pp 1064
Rubbettino Editore
isbn: 9788849820508
I due volumi contengono gli Atti del convegno internazionale organizzato, nel novembre 2002, dalla Cattedra di Geografia dell’Università di Salerno (Fac. di S.d.F.) con dichiarato carattere geografico-interdisciplinare, in funzione di precisi obiettivi: offrire a varie figure di studiosi (geografi, linguisti, dialettologi, storici, antropologi, filosofi, sociologi, letterati, geologi, ecc.) l’opportunità di discutere il tema della toponimia e dell’antroponimia, nei suoi aspetti scientifici e didattici; assicurare un fecondo rapporto tra università e territorio; sollecitare l’interesse di Enti e Istituzioni fino ai più alti livelli. La pubblicazione è articolata in relazioni, in contributi a sezioni e in una tavola rotonda: le ricerche accolte – tutte recanti in calce un riassunto in italiano, inglese e francese – sono circa 60, di cui ben 5 relazioni di base, una quarantina di contributi nella Sezione Ricerca, 11 divisi tra le Sezioni dedicate alla Didattica e al Governo del Territorio, più di 20 interventi al dibattito accesosi in seno alla Tavola Rotonda. Dai lavori dei 70 autori intervenuti (di cui il 10% stranieri, 1/3 geografi universitari e 1/5 colleghi dell’Ateneo salernitano), talora vere celebrità nel loro campo di studio, si ricavano molti, vari e innovativi spunti teorico-metodologico-epistemologici, tantissime varianti fontuali, nonché originali risultati scientifico-didattici, validi anche per una corretta e sostenibile gestione del territorio.