Tocqueville e l'Occidente

A cura di Diana Thermes

Special Price €24,65

Prezzo Pieno: €29,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2012, pp 596
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione, Storia della filosofia occidentale
isbn: 9788849836004
«L’istituzione e l’organizzazione della democrazia nel mondo cristiano è il grande problema politico del nostro tempo», sosteneva Tocqueville nell’ambito di una visione dell’Occidente definita da una declinazione politica democratica sviluppatasi sotto gli auspici “provvidenziali” del Cristianesimo. L’Occidente di Tocqueville, stretto tra Democrazia e Cristianesimo e articolato tra Europa e America, è il paradigma poliedrico di quanti, ancora oggi – ma forse oggi più che ieri – sono impegnati a confrontarsi con «il grande problema politico del nostro tempo», che è sempre quello della democrazia da quel lontano 1789. Gli Atti del Convegno “Tocqueville e l’Occidente”, svoltosi all’Università della Calabria all’indomani del bicentenario della nascita del Normanno, restituiscono la voce, sempre attuale, agli interlocutori tocquevilliani che hanno avviato un ideale dialogo corale sul tema della democrazia dalle contrapposte e correlate sponde europee e americane.