Testo e paratesto
Itinerari di linguaggio giornalistico Prefazione di Franco Crispini

Special Price €6,80

Prezzo Pieno: €8,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia Colibrì
2002, pp 114
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8849802242
Questo libro è rivolto ai giovani, a quelli che frequentano le aule delle università, dove sempre più numerosi sono gli studenti iscritti al corso di laurea in scienza della comunicazione o che inseriscono nei loro piani di studio materie che riguardano il giornalismo. Ed è anche rivolto a tutti i giovani che iniziano l'attività giornalistica e si preparano agli esami di idoneità professionale per l'iscrizione all'ordine dei giornalisti.è un abbaco, una specie di sillabario, se si vuole, che tenta di fornire un quadro il più ampio e documentato possibile della professione giornalistica. C'è una rapida ricostruzione della storia dei giornali italiani ed europei, è spiegato come si diventa giornalisti, è illustrata l'organizzazione di un giornale. Si tenta quindi di definire che cosa è una notizia, come nasce, come si apprende, come si costruisce, per passare poi all'analisi del linguaggio giornalistico, che è fatto di un testo e di un paratesto e che si differenzia per genere e per media. Ogni strumento d'informazione ha un suo linguaggio che, sia pure senza schemi rigorosamente rigidi, comporta regole ben precise, cui deve attenersi chi vuole professionalmente impegnarsi nel difficile e delicato mestiere dell'informatore.