Teorie della conoscenza

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Focus
2013, pp 158
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione, Storia della filosofia occidentale
isbn: 9788849835830
La teoria della conoscenza, o gnoseologia, è l’analisi delle origini, dei limiti e della giustificazione della conoscenza umana. È una delle più antiche discipline filosofiche, che pone problemi fondamentali oggi affrontati anche dalle scienze cognitive, dalla psicologia, dalle neuroscienze e dall’Intelligenza Artificiale. In questo agile volume, che si rivolge al lettore curioso prima che allo specialista, Jean-Michel Besnier difende l’originaria natura liberatrice e “prometeica” del sapere, seguendo il percorso della riflessione filosofica sulla conoscenza che da Platone, Hume e Kant giunge fino a Darwin, Einstein e Popper. Enfatizzando i fondamenti filosofici, metafisici e anche teologici di molti dei problemi studiati dalle moderne scienze cognitive, Besnier guida il lettore alla ricerca del difficile equilibrio fra l’aspirazione universalistica della scienza contemporanea e il rischio di una sua deriva scientista e autoreferenziale. Una bibliografia essenziale e un utile glossario completano il volume.