Teoria critica e società europea

Special Price €11,48

Prezzo Pieno: €13,50

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Studi sull'Europa e la società globale
2008, pp 234
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Sociologia
isbn: 9788849821604
Traduzione di Marta Sciahinian
Revisione di Vittorio Cotesta
Bibliografia in italiano a cura di Simona d'Arienzo
Come comprendere la società contemporanea?
Jan Spurk cerca di rispondere a questo interrogativo attraverso un dialogo critico con alcuni autori del XX secolo: Jean-Paul Sartre, Max Horkheimer, Theodor W. Adorno (la Scuola di Francoforte), Pierre Bourdieu. Il punto centrale della sua elaborazione è la riflessione sulla natura del legame sociale, sempre più caratterizzato dall'eteronomia, dall'individualismo seriale, dal declino delle classi sociali. Alle pressioni alienanti del nuovo capitalismo gli individui rispondono con la costruzione di un legame sociale fondato sui bisogni della soggettività.
Per comprendere la società occorre elaborare una nuova teoria critica.
Il volume ne fornisce un primo esempio.