Claudio Saporetti
Sulle strade dell'Iraq
Un archeologo verso il monte del diluvio

Special Price €11,05

Prezzo Pieno: €13,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Il colibrì (nuova serie)
2006, pp 124
Rubbettino Editore, Archeologia
isbn: 9788849815078
La seconda Guerra del Golfo ha prodotto in Iraq enormi sconvolgimenti e tragedie. L’autore, che ha frequentato come Assiriologo il paese da tanti anni, ha dovuto constatare il totale sfacelo in cui sono precipitati i suoi beni culturali, dal saccheggio del Museo di Baghdad all’intensificarsi degli smodati scavi clandestini nei siti archeologici. Nel suo ultimo viaggio, in cui ha percorso il paese da Baghdad a Najaf a Sulajmanija, è riuscito a coronare il vecchissimo sogno di salire sul monte (il Pira Magrun) ritenuto dalle fonti più antiche ed attendibili come quello su cui è approdata, nel mito, l’arca di Noè. In questo scritto ne rievoca la storia, costellando il racconto con alcuni ricordi della sua passata esperienza iraqena.