Ulderico Parente
Sui sentieri di Clotilde Micheli fondatrice delle Suore degli Angeli Adoratrici della SS.Trinità

Special Price €25,50

Prezzo Pieno: €30,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Spiritualità e promozione umana
2007, pp 786
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 9788849817614
Prefazione di Mons. Angelo Amato
Presentazione di Pietro Borzomati «Non sono poche le biografie di Madre Serafina Micheli, al secolo Clotilde Micheli (Imèr 1849 – Faicchio 1911), Fondatrice delle Suore di Carità degli Angeli. E ognuna apporta un suo contributo originale alla lettura della straordinaria avventura di questa figlia del nord, che trovò accoglienza e approdo definitivo al sud. La presente biografia si distingue dalle altre per la ricchezza e l’accuratezza della documentazione, per una grande finezza interpretativa e per una non comune trama narrativa. È un’opera leggibile, che affascina il lettore, conducendolo per mano e tra mille sorprese lungo i meandri del singolare pellegrinaggio spirituale di Clotilde Micheli. I grandi scrittori concordano nel dire che una storia “riuscita” deve contenere tre elementi: qualcuno da amare (la principessa), qualcuno da combattere (il dragone o la strega cattiva), qualcuno che ama e combatte (il principe). Nella vicenda di Clotilde sono presenti tutti e tre questi elementi: Dio Trinità da adorare e servire mediante un amore immenso verso Gesù Sacramentato; persone e avvenimenti da superare in una continua lotta contro le avversità; una donna forte, Clotilde Micheli, che ama, combatte e vince. La presente biografia è un’opera riuscita anche perché risponde ai mille interrogativi che il lettore si pone a mano a mano che percorre i vari capitoli, ricchi di dettagli originali e di opportune precisazioni circa date, fatti e personaggi in una soddisfacente concatenazione logica. La nuova documentazione reperita dall’esperto biografo porta a non poche novità significative, che permettono di rimuovere ingenue verniciature apologetiche e agiografiche. Ciò non conduce, però, a un appiattimento della vicenda, dal momento che la vita avventurosa della protagonista è ricca di colpi di scena e di svolte sorprendenti» (dalla Prefazione di monsignor Angelo Amato, S.D.B.).