Vincenzo Tedesco
Storia dei valdesi in Calabria
Tra basso medioevo e prima età moderna

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Storie
2015, pp 118
Rubbettino Editore, Storia, Storia: argomenti specifici
isbn: 9788849844016
Prefazione di Marina Montesano

Nel basso Medioevo la Calabria si presentava come un mosaico di gente di diversa provenienza. Accanto alla popolazione autoctona e cattolica vivevano altri gruppi etnici e religiosi che si erano stabiliti nella regione per motivi, in genere, legati a eventi storici: ebrei, albanesi, valdesi. Questi ultimi giunti in un periodo difficile da stabilire, erano riusciti a inserirsi nel tessuto socioeconomico delle zone in cui si erano stanziati, simulando il loro credo; la decisione di esternare la loro fede e un contrasto con il feudatario del luogo avrebbero portato, però, in breve tempo «a una delle più cruenti repressioni che un'epoca che si definisce "moderna" abbia mai visto».

Potresti essere interessato ai seguenti libri