Sospetto di morte
Romanzo

Special Price €6,15

Prezzo Pieno: €7,23

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
1995, pp 106
Rubbettino Editore, Fuori Catalogo
isbn: 8872843235
Durante la Grande Guerra molti furono i giovani concertisti che riportarono gravi ferite. Valga per tutti, come esempio, il pianista Paul Wittgenstein, fratello del filosofo Ludwig, il quale perse il braccio destro in combattimento, ma ebbe la forza d'animo di commissionare opere per la sola mano sinistra a noti compositori dell'epoca - fra gli altri Richard Strauss e Maurice Ravel - per continuare, in tal modo, la propria carriera di solista. Da simili dati reali, prende spunto la trama di ''Sospetto di morte''. Questo libro è, infatti, il lungo monologo interiore del pianista Rafael che ripercorre le tappe della propria via crucis. Durante una guerra che si svolge in una data e in un luogo imprecisati, anche Rafael rimane vittima di un'esplosione, in seguito alla quale subisce l'amputazione del braccio destro. Evocazione visionaria e febbrile musicalità espressiva sostanziano il suo monologo recitato nel moto, attraverso cui il racconto, nella sua più secca e concreta cronologia (dal dolore incommensurabile della menomazione, all'insperabile ritorno alla musica), subisce una continua trasfigurazione fantastica.