Sociologia della salute
Prevenzione sociale e sanitaria

Special Price €15,30

Prezzo Pieno: €18,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: #Sociologie
2016, pp 274
Rubbettino Editore, Sociologia, Bioetica, Medicina e Salute
isbn: 9788849849714
Tag: Salute, disturbi alimentari, prevenzione, cura, disordini alimentari, malattia, libri di sociologia
L’autore pone l’attenzione sulla sociologia, disciplina che si è specializzata in diversi settori, si è dedicata a temi centrali per l’individuo e la società: dalla sociologia urbana, sociologia della religione, sociologia della conoscenza, ecc., alla sociologia della salute. La sociologia è anche una scienza che studia la società riuscendo a coglierne la mutevolezza propria e di ciò che ne fa parte. E la salute, non è esente da questo mutare. Dal XIX secolo si trasformano i concetti di salute e malattia, sempre più intimamente legati a un corpo riscoperto nelle sue caratteristiche fisiche, chimiche, biologiche e concepito in interazione con l’ambiente. Si afferma il concetto di salute da tutelare, in linea con lo sviluppo delle democrazie moderne e delle carte costituzionali. Con questo lavoro si è posta l’attenzione sulla prevenzione e promozione della salute, che implica un modo diverso di guardare alla salute: un nuovo scenario culturale, ambientale, sociale e politico. Insieme alla promozione della salute è di fondamentale importanza la prevenzione, che non riguarda il singolo individuo bensì l’intera comunità, quindi sarebbe necessario attivare una rete di coalizione e di forte motivazione attraverso programmi di comunicazione e formazione sulla popolazione nel suo complesso.

Potresti essere interessato ai seguenti libri