Sapere fare potere
Verso un'innovazione responsabile Le lectures della Fondazione Giannino Bassetti

A cura di Massimiano Bucchi

Special Price €8,50

Prezzo Pieno: €10,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: I libri della Fondazione Giannino Bassetti
2006, pp 140
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Problemi e processi sociali
isbn: 9788849816938
Prefazione di Piero Bassetti
Il tema dell’innovazione e delle sue implicazioni sociali, politiche e culturali – in sostanza, della sua responsabilità - è sempre più al centro del dibattito pubblico. Tuttavia, tale dibattito rischia spesso di esaurirsi in una sterile contrapposizione tra ‘pro’ e ‘contro’ l’innovazione; o in un gioco di retoriche complementari in cui l’innovazione è vista come elemento positivo indiscusso - a prescindere dai contenuti - e la responsabilità è una questione di coscienza individuale capace di tamponarne gli eventuali effetti desiderati. Le tre lectures qui raccolte vanno al cuore della stessa missione della Fondazione Giannino Bassetti. Che è quella di invitare a riflettere eminenti studiosi come Richard Nelson, Bruno Latour e Daniel Callahan – ma anche policy makers, imprenditori, innovatori, consumatori e cittadini – sulla possibilità che quello tra innovazione e responsabilità non sia un gioco a somma zero in cui ‘più responsabilità’ corrisponde necessariamente a ‘meno innovazione’ e viceversa; in cui sapere e potere si delimitano e si respingono a vicenda. L’alternativa all’innovazione irresponsabile non è certo la non innovazione. L’alternativa all’innovazione irresponsabile è, per l’appunto, un’innovazione che invece di inseguire a testa bassa un ideale di progresso illimitato che rischia di essere economicamente e socialmente insostenibile – e dunque in definitiva politicamente insensato – abbia il coraggio e la maturità di riflettere consapevolmente sul proprio senso profondo e sulle sue finalità ultime.