Trimestrale di cultura etica e politica diretta da Attilio Danese e Giulia Paola Di Nicola

La rivista "Prospettiva Persona" nasce nel 1992 a Teramo per iniziativa di Attilio Danese e Giulia Paola Di Nicola, in ideale continuità con la rivista francese "Esprit", nel sessantesimo anniversario della fondazione ad opera di Emmanuel Mounier e con “Progetto Donna”. Si occupa di: filosofia, bioetica, economia, etica, politica, pedagogia, sociologia, religione, storia delle idee, arte, musica, letteratura, cinema dal punto di vista del bene della persona e lo fa attraverso: studi, dibattiti, confronti, recensioni, interventi, profili, interviste.

Le principali rubriche
Pensiero e Persona. In questa rubrica vengono proposti approfondimenti su autori che si riconoscono nel filone della filosofia personalista (come Mounier, Maritain, Buber, Rosmini, Sturzo…) o il cui pensiero presenta significativi richiami alla centralità della persona.
Studi. Si propongono: studi su autori il cui pensiero viene messo in confronto con la filosofia della persona o approfondimenti su argomenti che attengono alla umanizzazione della vita.
Profili. Si presentano profili di personaggi eccellenti, sul piano del pensiero o del vissuto esistenziale, perché possano essere meglio conosciuti e collocati in un contesto culturale e sociale.
Interviste. Si propongono interviste a personaggi, noti o meno noti, attraverso le quali far emergere la propria posizione in ordine ai temi cruciali della convivenza e della cultura.
Confronti. Partendo da un tema o da un libro, emersi all'attenzione della opinione pubblica, si mettono a confronto posizioni differenti.
Angolo della musica. E' lo spazio, a cura di Giacomo Danese, riservato a interventi di estetica musicale, di attualità, di storia, allo scopo di offrire una finestra su quanto emerge di nuovo in questo settore.
Angolo del teatro. Curato da Maffino Redi Maghenzani, questo spazio propone prevalentemente piccoli pezzi di teatro, riproducibili anche da laboratori teatrali sperimentali oltre che informazioni e valutazioni relative al settore.
Angolo dell'arte. Curata da Giovanni Corrieri, la rubrica offre una panoramica delle opinioni e delle mostre d'arte più importanti , in Italia o all'estero.
Attualità culturale. E' uno sguardo attento agli eventi culturali, quali conferenze, dibattiti, convegni.
“Ricordando”. Si presentano profili di persone scomparse, che hanno avuto rapporto con “Prospettiva Persona” o che hanno dato impulso nella teoria e nella prassi allo sviluppo della cultura personalista.
Corrispondenza. E' lo spazio riservato ai lettori. Si ricevono e pubblicano lettere firmate e commenti su problematiche aperte, anche con prospettive contrapposte..
Recensioni e segnalazioni. Si ospitano recensioni e si dà spazio più ridotto alla segnalazione di libri recenti, per consentire ai lettori di orientarsi nel vasto campo della pubblicistica contemporanea.

Comitato Scientifico
La presidenza del Comitato scientifico internazionale è stata inizialmente affidata al filosofo francese Paul Ricoeur, che ha seguito la nascita e lo sviluppo della rivista nelle sue prime fasi. Attualmente è tenuta dall'italo-brasiliano Alino Lorenzon, emerito di filosofia dell'Università di Estato di Rio de Janeiro. Il comitato è composto da 50 studiosi di 11 nazioni di 33 Atenei. La rete più allargata dei corrispondenti comprende 73 studiosi di 12 nazioni e di 40 diverse Università.
Il simbolo della rete sta ad indicare flessibilità ed apertura e serve a distinguere i legami di rete da quelli più strutturati e compatti di un movimento.