Riscoprire le radici e i valori comuni della civiltà occidentale: il concetto di legge in Tommaso d'Aquino

A cura di Fulvio Di Blasi

Special Price €17,00

Prezzo Pieno: €20,00


aggiungi alla whishlist

Collana: Classici della Filosofia Contemporanea
2007, pp 388
Rubbettino Editore, Filosofia e Religione, Storia della filosofia occidentale
isbn: 9788849818512
L'intensificarsi, in Europa, del dibattito pubblico sui valori comuni e sul patrimonio culturale della civiltà occidentale è da tempo sotto gli occhi di tutti e non ha bisogno di essere sottolineato. Il cammino verso la Costituzione Europea non è iniziato col piede giusto, e rivela un processo di unificazione politica troppo rapido e troppo incerto sui princìpi fondamentali che dovrebbero guidarlo. Questo non è un bene per la politica, che è forte e sana solo quando la cultura in cui si muove la supporta e ne orienta adeguatamente l'attività.
In America, il fecondo dibattito sul liberalismo e il multiculturalismo solleva la questione dell'importanza della tradizione per le basi di una comunità politica. Qual è il reale fondamento della comunità politica, il consenso o la tradizione? Quali valori dovrebbero far parte della discussione e dell'azione pubblica? Una comunità politica può essere neutrale rispetto ai valori e alla storia della propria civiltà? Alcune recenti tendenze della giurisprudenza della Corte Suprema hanno acuito queste questioni, apparendo non in linea con princìpi fondamentali del documento fondativo della nazione: la Dichiarazione d'Indipendenza. Questi dibattiti americani riecheggiano fortemente quelli attualmente in corso in Europa.
Tommaso d'Aquino è stato uno degli autori più influenti della cultura europea sia durante il medioevo che durante l'età moderna. Il suo lavoro è oggetto di rinnovato interesse in America, specialmente negli Stati Uniti. Con riguardo al dibattito contemporaneo, una delle caratteristiche più interessanti della filosofia del diritto e della filosofia politica del Dottore Angelico è l'intrinseca relazione tra il concetto di diritto e gli ideali che una sana comunità politica dovrebbe perseguire. Tommaso d'Aquino e i suoi concetti di legge e di diritto possono essere un proficuo punto di riferimento per una discussione seria sulle radici culturali della società occidentale e sul futuro delle nostre comunità politiche.