"Ripartiamo da Sud" per 71 motivi (La Repubblica)

di Fulvio Di Giuseppe, del 11 settembre 2012

Da La Repubblica - 11 settembre 2012
Il volume di Lino Patruno racconta le eccellenze del Meridione. Domani la presentazione a Monopoli
Non è soltanto questione di geografia. Si ribaltano anche le "certezze" di stampo leghista su politica, stato sociale, economia e prospettive. Il nuovo libro del giornalista Lino Patruno, Ricomincio da Sud. È qui il futuro dell'Italia (edizioni Rubbettino; domani la presentazione alle 19 al castello Carlo V di Monopoli) ribalta i ruoli. E trasforma il bistrattato Meridione in fucina di talenti ed eccellenze. Non è un viaggio di fantasia, però. Patruno, che già in occasione del 150° anniversario dell'Unità d'Italia con Fuoco del Sud e con il precedente Alla riscossa terroni aveva offerto una sua lettura articolata sulla complessa relazione tra Nord e Sud, in questo volume rinforza e consolida il suo pensiero, servendosi di dati, documenti e statistiche: numeri incontrovertibili, come la qualità di questi 71 inaspettati tesori "made in Sud", che Patruno sceglie come esempio e modello per giustificare il titolo del suo libro.
Un percorso nel quale intende farsi accompagnare innanzitutto dagli stessi meridionali, che sottovalutano o ignorano del tutto queste ricchezze nel senso letterale del temine. Una visita guidata, come la definisce lo stesso autore, "verso una terra che senza indulgenze ma anche senza pregiudizi, racconta se stessa invece di essere sempre raccontata dagli altri". Perché dal Mezzogiorno potrebbe ripartire tutto. Ci sono almeno 71 motivi validi.

Di Fulvio Di Giuseppe