Ricerca e introspezione
Per una teoria della conoscenza pedagogica

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2011, pp 260
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Studi culturali
isbn: 9788849832501

Il saggio parte dall’analisi di due termini apparentemente distanti fra di loro, ricerca e introspezione; l’individuazione di un nesso logico fra i due termini si è posta allorquando si è voluta sottolineare la strettissima connessione fra l’elemento psichico e l’attività del fare ricerca, sia nell’ambito delle scienze naturali che, in particolar modo, nelle scienze umane, dove la debolezza epistemologica si associa a un maggiore intervento di componenti psicologiche nell’individuazione sia dei temi di ricerca da indagare, sia nelle estrinsecazioni delle presunte verità offerte dalla ricerca stessa. Si è voluta aprire, in tal senso, una riflessione critica a partire dalla tesi secondo cui visioni del mondo e componenti psicologiche rendono di fatto molto difficoltoso l’accertamento del vero in tutti gli ambiti della ricerca, come testimoniato dal caso emblematico dell’epistemologo G. Bachelard, il quale prospettava una psicoanalisi della conoscenza oggettiva al fine di epurare la scienza da tutti i suoi fattori soggettivi.