Renato Prunas diplomatico (1892-1951)

Special Price €21,25

Prezzo Pieno: €25,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Studi diplomatici
2004, pp 672
Rubbettino Editore, Biografie e storie vere, Biografie, Personaggi storici, politici e militari
isbn: 9788849809176
Renato Prunas è uno dei personaggi di maggiore interesse tra i diplomatici italiani del XX secolo. Cagliaritano, entrato“in carriera” nel 1923, dopo avere brillantemente svolto l'attività di giornalista e critico teatrale e letterario, negli anni precedenti al secondo conflitto mondiale compì i primi passi in diplomazia in alcune tra le principali capitali europee, da Vienna a Londra, Parigi e Lisbona, e ricoprì incarichi di rilievo presso l'amministrazione centrale degli Affari Esteri, a Roma. Contrario alla decisione di entrare in guerra, all'indomani dell'armistizio venne richiamato da Vittorio Emanuele III e Badoglio in Italia, dove fu tra i principali artefici del tentativo di“reinserire il Paese nella società internazionale”. Diligente e ascoltato consigliere di Alcide De Gasperi, dopo la proclamazione della Repubblica fu nominato ambasciatore e svolse le sue ultime missioni in Turchia ed Egitto, dove si spense nel 1951. Una carriera intensa, non priva di aspetti controversi, il cui sviluppo viene ricostruito in questo volume sulla base di una vasta documentazione.