Qualcosa precede lo Stato
Atti del Convegno di studi sul pensiero filosofico-politico di Antonio Rosmini svoltosi presso l'Università della Svizzera italiana Lugano, 4-5 giugno 1999

A cura di

Special Price €7,65

Prezzo Pieno: €9,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: La Politica
2004, pp 168
Rubbettino Editore, Biblioteca liberale, La Politica
isbn: 8849807615
Il Convegno di studi Qualcosa precede lo stato (Lugano, 4-5 1999), di cui col presente volume si pubblicano gli Atti, si è proposto di seminare qualcosa dell'eredità del pensiero socio-politico di Antonio Rosmini anche al di là della ristretta cerchia dei competenti, rivolgendosi direttamente alla società civile; ci sono infatti buone ragioni per le quali, ormai, "non possiamo non dirci rosminiani". Tra queste, anzitutto, la lucida coscienza rosminiana dei limiti di ogni potere civile nei confronti delle comunità di cui esso è espressione: coscienza da cui consegue la negazione della troppo facile equivalenza tra ciò che è "pubblico" e ciò che è "statale". Inoltre, la consapevolezza della superiorità del modello di stato federale rispetto al modello centralistico. Infine, la proposta - formulata dal nostro autore a metà Ottocento - di un impegno diretto delle associzioni familiari nel campo della istruzione pubblica. In considerazione di tutto ciò, Rosmini può essere considerato oggi come uno dei principali punti di riferimento per una autentic a comprensione del concetto di sussidiarietà.