Quaderni degasperiani
per la storia dell'Italia contemporanea

A cura di

Special Price €12,75

Prezzo Pieno: €15,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Fondazione Alcide De Gasperi
2009, pp 448
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali
isbn: 9788849823974
I Quaderni Degasperiani per la storia dell'Italia contemporanea, a cura di Pier Luigi Ballini, sono una nuova iniziativa della Fondazione Alcide De Gasperi per favorire una migliore, più approfondita conoscenza di De Gasperi e del suo tempo. Negli anni scorsi, con lo stesso obiettivo, è stata promossa, in occasione del cinquantenario della scomparsa dello Statista - uno dei Padri Fondatori dell'Europa Unita - la Mostra Internazionale Alcide De Gasperi-Un europeo venuto dal futuro, presentata sinora in quattordici città, in Italia e all'estero; sono stati organizzati Convegni e Seminari su grandi temi della politica interna ed internazionale; si è pubblicata la biografia, in tre volumi, Alcide De Gasperi. Con i Quaderni si intende contribuire, in un largo arco tematico e cronologico, alla migliore conoscenza del pensiero e dell'opera degasperiani con la pubblicazione di carteggi e di altra documentazione inedita, di saggi e di note storiografiche per favorire un rinnovato dibattito sull'Italia contemporanea. Le ricerche archivistiche già avviate, in Italia e all'estero, sul movimento cattolico "dall'opposizione al governo", sulla formazione di De Gasperi e sul suo impegno giovanile, sulla sua attività politica prima e dopo il fascismo consentiranno così - in un quadro europeo di temi e di riferimenti - approfondimenti sull'economia, sulla società e sulla cultura del secolo appena trascorso, sulle decisive scelte di politica internazionale da lui compiute, sulla sua politica europeistica, lucidamente anticipatrice, tenendo anche conto del più aggiornato dibattito storiografico. L'Italia, fra la fine dell'Ottocento e il primo cinquantennio del secolo appena trascorso, e la "nostra patria Europa" saranno sunque al centro delle ricerche e delle riflessioni che i Quaderni proporranno.