Pio La Torre
Una vita per la politica attraverso i documenti

Special Price €27,20

Prezzo Pieno: €32,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Saggi
2003, pp 334
Rubbettino Editore, Personaggi storici, politici e militari
isbn: 9788849805956
L’impronta che Pio La Torre lasciò nella storia d’Italia e l’esempio che diede e che dà alla classe politica italiana va al di là dello stesso suo sommo contributo alla lotta contro la mafia. La lotta alla mafia, nella visione politica di La Torre, era una parte di una lotta più generale che portava avanti con coerenza ed impegno: in questo quadro acquista notevole valore ogni suo riferimento alla visione democratica del nostro Paese e la necessità, quindi, di unificare la lotta per la rinascita della Sicilia a quella della rinascita dell’intero Mezzogiorno, nell’ambito più esteso della difesa e dello sviluppo della democrazia nel nostro Paese. Come si evince dalla sua attività, risultano di pregnante attualità i problemi da lui sollevati. Ricordo: i rapporti finanziari Stato-Regione, insoluti allora e insoluti adesso; l’intransigente lotta alla mafia; la unificazione della lotta per la rinascita della Sicilia con quella dell’intero Mezzogiorno, senza alcuna concessione al deteriore sicilianismo; la valorizzazione degli enti locali siciliani, intesa come attuazione dell’autonomismo democratico anche attraverso il decentramento delle funzioni amministrative agli enti locali stessi; la trasparenza negli appalti pubblici; la programmazione come metodo di governo; il ruolo e la funzione degli istituti di credito. Per tali motivi La Torre si qualifica come fautore ed antesignano del nuovo riformismo – cioè propugnatore delle più grandi alleanze sociali e contemporaneamente di una rigorosa gestione della cosa pubblica – di cui ha bisogno il nostro Paese per uscire dallo stato di estremo disagio politico in cui si trova. Compito di quanti hanno a cuore le sorti della democrazia e della rinascita della Sicilia e dell’Italia tutta, nell’attuale momento politico, è quello di riconsiderare, tenuto conto dei cambiamenti avvenuti a livello nazionale ed europeo, la validità della sua proposta politica. Il libro contiene la biografia più aggiornata di Pio La Torre, uno studio analitico della sua attività di consigliere comunale a Palermo e una serie di scritti inediti o poco conosciuti.