Perugia liberata
Artisti e sistema dell'arte a Perugia da fine anni trenta ai primi anni cinquanta

Special Price €16,15

Prezzo Pieno: €19,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: varia
2012, pp 280
Rubbettino Editore, Arte, Storia dell'arte
isbn: 9788849835458
Prefazione di Enrico Crispolti
L’approfondimento di situazione esistema artistici operanti nell’ambitoumbro, e appunto specificamente soprattutto perugino, in quei vent’anniche scorrono nella ricostruzionequi proposta (…) è stato d’altraparte strettamente complementare all’approfondimento monografico della vicenda creativa della Lippi (…) neirisultati offrendo complessivamente, l’uno e l’altro, un contributo appunto fondamentale (…) Una prospettiva (…) che,successivamente sviluppata e arricchita, anche in rapporto alla conclusiva connessione dei protagonisti (da Rossi medesimo a Brunori, ma anche Mancini, e anzitutto Leoncillo) conl’ambiente romano, a Villa Massimo,ha portato all’ampiezza di respiro di questa ricostruzione (…) di un momento importante di rinnovamento della cultura artistica umbra a metà del Novecento: tassello originalmente significativo di una realtà culturale contemporanea “centro italiana”; che è tanta parte di quella nazionale. (…) Questa la ragione dell’ampiezza e profondità, veramente inconsuete, di una così articolata indagine (finoracertamente appunto senza riscontro per rilevanza e varietà d’apporti) di un ambiente culturale e artistico (…) documentatamente restituito in queste dense pagine nella concreta sostanziosa dialettica delle sue diverse componenti (anche di riflessione critica) in una opportuna attenzione alla connessa contestualità politico-sociale. (dalla Prefazione di Enrico Crispolti)