Maria Mercede Ligozzi
Percorsi nei quartieri dell'anima
Il pubblico della mostra di Enrico Benaglia alla Pinacoteca Civica di Teramo

Special Price €10,20

Prezzo Pieno: €12,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Varia
2009, pp 96
Rubbettino Editore, Società e scienze sociali, Sociologia
isbn: 9788849825503
Prefazione di Paolo De Nardis
Le opere di Enrico Benaglia che narrano i miti, il mondo e il trascendente,“quale dimensione che anima il mondo e allo stesso tempo noi stessi”, sono state esposte, nel 2007, alla Pinacoteca civica di Teramo nel corso della mostra: Percorso interiore. Il linguaggio pittorico di Benaglia, che si è articolato in quattro sezioni dell'esposizione dedicate a Gli angeli, Il gioco, I quartieri dell'anima e Il giardino, ha permesso di effettuare un'indagine sul pubblico dell'artista. La ricerca si è svolta con la metodologia della ricerca sociale attraverso questionari e interviste ai visitatori della mostra.“La poetica leggerezza” delle opere suscita la memoria di quel mondo parallelo alla vita reale che Benaglia narra attraverso la pittura, gli osservatori hanno definito la mostra“sorprendente, piena di meraviglie lontane e antiche”, che“fa sognare” e“si inabissa nel cuore, fa sorridere, commuovere e riflettere sull'immensità, sull'essenza”.
è“una mostra poetica”, afferma il pubblico di Benaglia,“sgombra la mente da tutti i pensieri” e con la meraviglia e la nostalgia suscitate sembra configurarsi ciò che l'antropologo Lucien Lévy-Bruhl ha definito, una partecipazione commossa suscitata dall'arte, quale nostalgia del nostro paradiso perduto.