Per salvare la democrazia in Italia
Cultura dell'etica e della legalità in un mondo dominato della politica e dall'economia

Special Price €16,15

Prezzo Pieno: €19,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Per l'Europa
2019, pp 408
Rubbettino Editore, Politica, Relazioni internazionali
isbn: 9788849858907
Tag: europa, classe politica, burocrazia, istituzioni, etica, democrazia

L’Italia è un Paese che, essendo da troppo tempo gestito male, non è riuscito a valorizzare le potenzialità, le ricchezze e le eccellenze che possiede. Alla base di questa cattiva gestione c’è il malfunzionamento del sistema democratico che non ha permesso di creare sviluppo tutelando, nel contempo, l’interesse della generalità dei cittadini. Da qui il titolo di questo libro: «Per salvare la democrazia in Italia». In un Paese come l’Italia, se la democrazia funzionasse in modo corretto si potrebbero ottenere progresso civile, sviluppo economico e benessere sociale esteso alla generalità dei cittadini. Per sapere come far funzionare il sistema democratico italiano in modo adeguato, è stato necessario indagare i motivi che ne hanno ostacolato e impedito il funzionamento, da quando l’Italia è divenuta una vera e compiuta democrazia, al termine del secondo conflitto mondiale. Questi motivi sono accuratamente analizzati e spiegati nelle prime quattro parti del libro, nelle quali si passa dall’esame degli aspetti teorici alla messa a confronto della realtà italiana con gli esempi concreti offerti da altre democrazie e dall’ordinamento dell’Unione europea. I riscontri storici forniti nel libro confermano l’esattezza delle denunce in esso contenute. Le denunce riguardano tutti gli attori protagonisti del sistema democratico applicato in Italia, a partire dalla classe politica e dalle classi dirigenti (burocrazia, nonché organizzazioni sindacali, imprenditoriali e professionali). La quinta ed ultima parte del libro contiene invece i progetti di riforma di natura istituzionale da apportare e i cambiamenti socio-politico-culturali che vengono proposti per migliorare il funzionamento del sistema democratico, liberandolo dagli atavici difetti dai quali l’Italia è sempre stata afflitta, causati dall’assenza di etica e dal mancato rispetto della legalità. Il libro, per esprimere un giudizio d’insieme, è un’opera originale e indubbiamente innovativa sia sotto il profilo della concezione e della trattazione, sia per quanto riguarda la rilevanza e la ricchezza delle proposte di riforma in essa contenute.

Potresti essere interessato ai seguenti libri