Per le vie dell'altro mondo
L'animale guida e il mito del viaggio

Special Price €34,00

Prezzo Pieno: €40,00

aggiungi al carrello
aggiungi alla whishlist

Collana: Medioevo Romanzo e Orientale
2003, pp 624
Rubbettino Editore, Letteratura, Poesia e Teatro, Storia e critica letteraria
isbn: 9788849804164
Per le vie dell'altro mondo studia essenzialmente il tema dell'animale guida: esamina, cioè quella foltissima galassia di storie, di ogni tempo e di ogni paese, in cui una bestia, per lo più inseguita da un cacciatore, si trasforma improvvisamente nel conduttore fatato che dischiude a chi lo insegue le porte di una dimensione arcana. Di per sé, questo tema , squisitamente sciamanico , è collocabile al centro di un'antichissima tradizione animalistica che, elaborata nelle sue linee fondamentali all'interno delle culture di caccia, è sopravvissuta sino alle soglie della modernità all'interno di generi come il mito, la fiaba o il romanzo arturiano. Lo studio dei viaggi oltremondani compiuti al seguito di un animale permette quindi di attraversare tutti questi generi, e di ricostruire, sia pure da una prospettiva particolare, l'oscura profondità di una concezione del mondo insieme arcaica, tenace e straordinariamente suggestiva.